A Virtual Memorial Milan 2014 – Shoah Film Collection per I COLORI DELLA MEMORIA

AVM_2014_ok_1

I COLORI DELLA MEMORIA
A Virtual Memorial Milan 2014
25/26/27 GENNAIO 2014

“A Virtual Memorial Milan 2014″con il Patrocinio del Comune di Milano – Zona 9

4 proiezioni video provenienti da “SFC – Shoah Film Collection”
Un progetto di: Wilfried Agricola de Cologne e A Virtual Memorial Foundation
realizzata nel contesto di “Agricola de Cologne ZERO”
in collaborazione con [.BOX] e Visualcontainer

Apertura Straordinaria
Sab/Dom : 15/18
Lun. 18.30/20.30

Dalla data simbolica del 27 gennaio 2010 , in occasione della 65a liberazione del campo di concentramento di Auschwitz – Wilfried Agricola de Cologne (rinomato media artist e curatore internazionale) ha lanciato SFC – Shoah Film Collection – progetto artistico indipendente e iniziativa internazionale rivolto alle giovani generazioni di artisti e registi per affrontare il tema della Shoah ( Olocausto) e trauma collettivo causato dal totalitarismo utilizzando le nuove tecnologie e gli approcci contemporanei al fine di mantenere viva la memoria attraverso la sensibilizzazione attraverso l’arte.

Una straordinaria collezione di pellicole e opere video sperimentali e documentari a cui hanno partecipato oltre 60 artisti provenienti da 14 paesi. Al fine di rendere la Shoah Film Collection accessibile a un pubblico più ampio , Wilfried Agricola de Cologne ha creato un grandioso evento sperimentale : A virtual Memorial / Un memoriale virtuale – Interventi commemorativi in collaborazione con SFC – Shoah Film Collection, come conferenze , mostre , convegni , presentazioni di artisti, proiezioni e molto altro ancora , al fine di iniziare una discussione su molti livelli e attivare gli artisti, così come il pubblico al tema dell’Olocausto.
Il primo progetto pilota è stato realizzato in Latvia 2012 – A Virtual Memorial Riga 2012 1-30 giugno 2012 – una collaborazione con Riga Ghetto and Latvian Holocaust Museum, Culture & Arts Project and Latvian Video Archives NOASS and artvideoKOELN – con il Patronage of European Parliament.

Un esperimento, un dialogo aperto per portare gli artisti e le loro idee vicino al pubblico e consentire e incoraggiare lo scambio intenso,e con il conseguente desiderio di continuare il processo avviato a Riga un anno dopo in Lituania nel Vilnius Kedainiai in autunno 2013, il 2 ° progetto pilota – “A virtual Memorial Vilnius 2013 ” – una collaborazione con Jewish Culture & Information Center, Vilna Gaon State Jewish Museum & Regional Museum of Kedainiai 23 settembre – 27 Ottobre il 2013 – con il Patronage of European Parliament.Oltre il simposio del 4 ° Mondo Litvak Congress 2013 Vilnius – 23-26 settembre 2013 dedicato alle immagini in movimento che trasportano il trauma collettivo per le generazioni future per non dimenticare e questo è stato un indiscusso successo .

Artisti Invitati
Roland Quelven (France) – Peter Freund (USA) – Theme Bannenberg & Nok Snel (Netherlands) – Christiano Berti (Italy) – Jean-Michel Rolland (France) – Sean Burn (UK) – Shelley Jordon (USA) – Isobel Blank (Italy) – Grace Graupe-Pillard (USA) – Alicia Felberbaum (UK) – Agricola de Cologne (Germany) – Paolo Bonfiglio (Italy) – Heike Liss & Thea Farhadian (USA) – Doron Polak & Uri Dushy (Israel) – Marita Contreras (Peru) – Antti Savela (SWE) – Nathania Rubin (USA) – Susanne Wiegner (Germany) – Istvan Horkay (Hungary) – Shon Kim (South Korea) – Marcantonio Lunardi (Italy) – Andrea Nevi (Italy) – Dana Levy (Israel) – Doris Neidl (Austria) –Daveed Shwartz (Israel) – Isabelle Rozenbaum (France) – Jacob C. Podber (USA) – Bebe Beard (USA) – Hadas Tapuchi (Israel) – Anetta Kapon (USA) – David R. Burns (USA) – Dova Cahan (Israel) – Brian Delevie (USA) – Felice Hapetzeder (SWE).

Programma screening:
Sabato 25 / Domenica 26 Gennaio
H 15 – 18

Roland Quelven (France) – Death Fugue B50.02 – L19.20, 2013, 3:15
Peter Freund (USA) – Camp, 2011, 7:15
Theme Bannenberg & Nok Snel (Netherlands) – Unravelling, 2013, 4:20
Christiano Berti (Italy) – Lety, 2009, 19:40
Jean-Michel Rolland (France) – “C’est interdit” ; “It’s forbidden”, 2011, 1:00
Sean Burn (UK) – Turn the Book Around, 2009, 1:42
Shelley Jordon (USA) – Anita’s Journey, 2011, 8:28
Isobel Blank (Italy) – If a spot of human lasts, 2009, 3:57
Grace Graupe-Pillard (USA) – Moving Through Bramble of Memory, 2010, 1:55
Alicia Felberbaum (UK) – Undressing Room, 2009, 4:30
Agricola de Cologne (Germany) – Memory Game, 2010, 8:00
Paolo Bonfiglio (Italy) – Mortale, 2009, 6:48
Heike Liss & Thea Farhadian (USA) – ZeroPointTwo, 2007, 18:00
Doron Polak & Uri Dushy (Israel) – RED 2, 2008, 7:20
Marita Contreras (Peru) – Maria, 2010, 5:37
Antti Savela (SWE) – Matka, 2009, 3:33
Nathania Rubin (USA) – My Girl Burn, 2009, 2:54
Susanne Wiegner (Germany) – [my homeland] – [meine heimat], 2012, 1:33
Istvan Horkay (Hungary) – Tenebrae, 2012, 6:00
Shon Kim (South Korea) – Latent Sorrow – 2006, 3:30
Marcantonio Lunardi (Italy) – No, 2013, 2:29
Andrea Nevi (Italy) – Everything collapses and disintegrates around me, 2011, 2:40
Dana Levy (Israel) – Time with Franz, 2005, 10:00
Doris Neidl (Austria) – If this is a Man, 2009, 5:09
Daveed Shwartz (Israel) – I saw a Mountain, 2009, 5:00
Agricola de Cologne (Germany) – Silent Cry, 2008, 3:53
Isabelle Rozenbaum (France) – Two Trees, 2009, 11:47
Jacob C. Podber (USA) – Vishneva, Belarus Soviet Union Poland, 2013, 2:35
Bebe Beard (USA) – Capacity, 2009, 6:05
Hadas Tapuchi (Israel) – Moel Yad, 2009, 6:00
Anetta Kapon (USA) – My German Vocabulary, 2007, 2:09
David R. Burns (USA) – Zikaron, 2010, 1:45
Durata 3 ore

Lunedì 27 Gennaio H 18.30 – 20.30
Inizio proiezione H 19.00
Dova Cahan (Israel) – ” A Zionist Journey From Romania To Eritrea”, 2010, 38:00
Brian Delevie (USA) – Haggadah, 2007, 15:01
Felice Hapetzeder (SWE) – Origin On Re-cut Trailer, 2009, 7:02
Durata 1 H

C/o [.BOX] Videoart project space
Via F. Confalonieri 11, Milano
www.dotbox.it
info@dotbox.it

A Virtual Memorial Milan 2014 (Text and Video List)
A Virtual Memorial Milan 2014 (Sito dedicato da A virtual Memorial e SFC – Shoah Film Collection)
“I colori della Memoria” sito ufficiale e programma della manifestazione

Non è possibile lasciare nuovi commenti.