Da CANTIA – Nazzareno Guglielmi – Video Installazione site specific

flyer_DaCantia_2

Da CANTIA
Nazzareno Guglielmi
8 Maggio 2014
UNICA DATA
Testo critico di Angela Madesani

Apertura dalle 18.30 alle 21
Sono previste diverse proiezioni dell’installazione da CANTIA

Nazzareno Guglielmi presenterà l’installazione video site specific “da Cantia”, realizzata per la mostra presso il project space [.BOX] e accompagnata dal testo critico a cura di Angela Madesani.
Guglielmi intraprende un viaggio concettuale che parte da Cantia e attraversa spazi fisici e mentali, per restituirci un personale autoritratto .
“..oggi Nazzareno mi accompagna a Cantia, in stazione, tra le sue strade, tra la sua gente, presente solo nei titoli di coda. Mi porta in un box e proietta Autoritratto.
È la storia di un viaggio, il suo per le strade del mondo, ma anche il nostro per arrivare nel box. Contenitore e contenuto diventano tutt’uno.
«Immagino l’uomo in generale come un pallone rosso, quindi vivo, portato dal fiume del tempo fino alla fine». Nazzareno è il pallone rosso.
A Cantia, Nazzareno è conosciuto come Massimo, il suo secondo nome. Un doppio proprio come in questa curiosa operazione.
Se ci guardiamo intorno vedremo…” Angela Madesani

 

Da CANTIA – Nazzareno Guglielmi – Installazione Video site specific, Aprile 2014
Sono previsti diversi screening durante la serata dalle ore 18.30 alle ore 21.00

 

Nazzareno Guglielmi* vive e lavora tra Milano, Cantia e la Toscana.
Tra le ultime mostre ricordiamo presso: E BASTA, VORREI VINCERE, Milano (2014)
La certezza dell’impossibile, Milano (2014), Venti per una, Buenos Aires, Argentina (2013), Rischiare, azzardare … , Casabianca, Bologna (2013), Sei ore per la mia testa, Museo Diocesano, Milano (2012), guglielmi e il Piccolo, Piccolo Teatro, Milano (2011), Meno uno, Istituto di Matematica, Università Statale, Milano (2011), guglielmi e i Parenti, Teatro Franco Parenti, Milano (2010), A carte scoperte, Studio Copernico-Fonderia Battaglia, Milano (2009), guglielmi è Instabile, Teatro Instabile, Napoli (2008), Rosso è dentro, Colophonarte, Belluno (2008), Was, Cinémathequè Française, Parigi (2008), Tracce silenti, Grafio, Prato (2007); Aureo, Easybox, Milano (2006).

* Inoltre prosegue da parte dell’artista la distribuzione della tessera fedeltà e la raccolta firme.

 

[.BOX] Videoart project space
In tre anni di attività è diventato un punto di rifermento nel panorama culturale di Milano grazie ad importanti collaborazioni strette con i migliori festival di videoarte internazionali, spazi istituzionali e accademici e collaborazioni curatoriali.[.BOX] è un progetto di Visualcontainer Italian Videoart Platform

[.BOX] Videoart project space
Via F. Confalonieri 11
20124 Milano
www.dotbox.it
info@dotbox.it
Tel. +39 347 7813346

Non è possibile lasciare nuovi commenti.