VISUALCONTAINER[.BOX]

Visualcontainer + [.BOX] Videoart Project Space

FEMININITY Videoarte Iraniana

FEMININITY
Selezione di Videaorte Iraniana
a cura di Fereshteh Alamshah
dal 11 Aprile al 26 Aprile 2024
Vernissage 11 Aprile ore 18

Apertura al pubblico Mercoledì, Giovedì e Venerdì 18 – 20.30 o su appuntamento

Artiste: Hamideh Sobhanifard – Elahe Abdollahzadeh – Mina Eshtehardiha -Morvarid Ghasemi & Gelareh Goudarzi – Farzaneh Sanaei – Sahar Gholampour – Shahireh Foroughi – Shiva Motalebi & Zahra Barahimi – Marzieh alsadat Golestaneh – Nasim Mahdavi – Dorsa Basij.

VISUALCONTAINER[.BOX] vi invita in occasione dell’Art Week alla mostra dedicata al tema della femminilità con opere di artiste che vivono e lavorano in Iran, curata da Fereshteh Alamshah (Isfahan, Iran).

“La selezione curatoriale “Femininity” presenta undici opere di videoarte realizzate da tredici artiste iraniane che esprimono le urgenze e le preoccupazioni influenzate dalle dinamiche della società, della tradizione, della cultura, della religione, dal governo e della geografia.

Da anni, le artiste iraniane hanno lottato per trovare un modo di esprimersi attraverso le proprie opere d’arte, nonostante le molteplici forme di censura, le difficoltà e persino le minacce.

Questa forma di espressione talvolta raggiunge il pubblico attraverso livelli di lettura simbolici all’interno delle opere, come sussurri sommessi, e altre volte tramite grida potenti, con l’obiettivo di comunicare con la comunità degli spettatori.

Essere una donna e vivere artisticamente qui è estremamente difficile, e lo è ancora di più essere un’artista donna.

La maggior parte delle opere di questa selezione è stata prodotta mesi prima della rivoluzione delle donne iraniane, e alcune di esse non possono essere esposte in Iran.

Nonostante l’inasprirsi delle restrizioni e dei filtri nello spazio virtuale, insieme alle pressioni economiche e all’insicurezza degli ultimi mesi, le artiste iraniane hanno continuato a lavorare con motivazione e speranza, desiderose che le loro voci possano essere ascoltate.”
Fereshteh Alamshah

Opere in mostra:

1- Hamideh Sobhanifard – Zastar, 2:59 2022
2- Elahe Abdollahzadeh – Woman and Fish, 3:01, 2022
3- Mina Eshtehardiha – Girl and Paradisal Grape, 00:49, 2022
4-Morvarid Ghasemi & Gelareh Goudarzi – Present Continuous, 1:57, 2022
5- Farzaneh Sanaei – I got out of burning, 2:22, 2023
6- Sahar Gholampour – Isolated, 1:23, 2023
7- Shahireh Foroughi – Dressed in orange, 1:19, 2023
8- Shiva Motalebi & Zahra Barahimi – Opening, 1:00, 2021
9- Marzieh alsadat Golestaneh – Woman and grapes, 00:53, 2023
10- Nasim Mahdavi – Freedom, 1:58, 2023
11- Dorsa Basij – Never-Ending Action, 2:55, 2018

Fereshte Alamshah è una curatrice che vive e lavora a Isfahan, Iran, è anche Fondatore e manager di “VideoArtist” movimento indipendente culturale. Dall’inizio del 2014, la sua attività è sotto la responsabilità legale dell’Istituto di ricerca “Sepano”, in qualità di amministratore delegato.

COMUNICATO STAMPA

Non è possibile lasciare nuovi commenti.