DRIFTING BODIES – Actions in liquid contexts

DRIFTING BODIES
ACTIONS IN LIQUID CONTEXTS
Curated by Silvio De Gracia /Videoplay – Argentina
dal 17 al 31 Ottobre 2018

Vernissage:
Mercoledì 17 Ottobre ore 18.30 – 21
Apertura al pubblico: mercoledì e giovedì ore 18.30 – 20.30 o su appuntamento – 3477813346

 

Artisti: Ana Montenegro & Maurizio Mancioli , Baggenstos-Rudolf, Carlos Martiel, Janaina Carrer, Simone Moraes, Zierle & Carter and Vason

Drifting bodies presenta una serie di video-performance in cui artisti
esplorano la fragilità umana in relazione a differenti contesti “fluidi”. Esaltando l’
oscilazione tra la calma e la furia delle acque, queste opere riflettono su
la presenza effimera dei corpi umani che sfidano la perdurabilità della natura.
Azioni evocative e poetiche mostrano corpi fluttuanti, alla deriva, sommersi,
che intrecciano un dialogo con l’acqua, percorrendo il confine tra la terra e il
mare, e combattendo contro la violenza della tempesta. Corpi persi, immobili, intrappolati
nella morte o nel sogno, affascinati dalla seduzione della profondità e del vuoto.
I corpi fluttuano nell’acqua, con l’acqua, contro l’acqua, come metafora della
deriva e dell’insicurezza della vita. Abissi in cui l’essere umano si evolve in una intensa
e sublime immersione al ritmo imprevedibile dell’energia dell’acqua.

 

Selezione video:

Ana Montenegro & Maurizio Mancioli , Into the Void, 6’12” – 2017
Baggenstos-Rudolf, Balloons – 3’48”, 2006
Carlos Martiel, A donde mis pies no lleguen – 9’ 13”, 2011
Janaina Carrer, Dry and solver – 8’ 42”, 2014
Simone Moraes, The serenity – 2’ 45”, 2017
Zierle & Carter and Vason, At The Edge – 9’ 54”, 2011

 

VIDEOPLAY è una piattaforma internazionale con sede in Argentina per la diffusione della video arte. È un’iniziativa senza fini di lucro nata nel 2004 dall’artista e curatore visivo Silvio De Gracia, che vanta una vasta esperienza nell’organizzazione e nella cura di festival internazionali ed eventi dedicati alla video arte. VIDEOPLAY si concentra principalmente sul campo delle performance video e di altre opere che, sebbene non chiaramente inquadrate nella categoria di Action Art, riflettono un profondo ancoraggio nella sfera performativa. Lo scopo principale è quello di diffondere le performance video di artisti internazionali, con un’attenzione particolare per l’America Latina.

Comunicato Stampa Drifting Bodies

 

Dal 2010 è il punto di rifermento per la videoarte a Milano e in Italia.
[.BOX] è un progetto di Visualcontainer Italian Videoart Platform

[.BOX] Videoart project space
Via F. Confalonieri 11
20124 Milano
www.dotbox.it
info@dotbox.it
Tel. +39 347 7813346